I nostri video

     

 

Testata IN EVIDENZA 621

Ri-Maflow: una risposta per il lavoro, il reddito e la dignità

Video autoprodotto nel marzo 2013 – Durata minuti 13:40

Icona video riMaflow 350

Il video rappresenta i primi passi della nostra esperienza. Fa da sfondo una situazione drammatica comune a tanti altri lavoratori e lavoratrici espulsi dai luoghi di lavoro a seguito di crisi vere o fasulle. La necessità di avere un reddito ci spinge ad unirci per crearci un lavoro che ci permetta una vita dignitosa. Ispirandoci alle esperienze delle fabricas recuperadas argentine e sull’onda del grande movimento internazionale di Occupy, nel febbraio del 2013 occupiamo la Maflow, la fabbrica dove abbiamo lavorato per tanti anni, per costituire la cooperativa autogestita RiMaflow. Con noi si uniscono alcuni lavoratori licenziati dalla Novaceta di Magenta e giovani precari. La nostra ri-nascita e il nostro progetto di lavoro  è rappresentato dalle parole d’ordine: riappropriazione, riuso, riciclo, rivolta il debito, rivoluzione…

La Maflow di Trezzano sul Naviglio, azienda più che produttiva e con clienti tutt’altro che in crisi, dopo uno sperpero fraudolento di risorse che ne ha determinato l’amministrazione straordinaria, nell’ottobre del 2010 viene acquisita dal gruppo polacco Boryszew. A dicembre 2012, dopo i 2 anni obbligatori per contratto, il nuovo padrone, senza avere mai attuato una strategia di rilancio dello stabilimento, dirotta meschinamente le commesse riconquistate dalla lotta dei cassintegrati in altri stabilimenti del gruppo, e chiude definitivamente la fabbrica di Trezzano sul Naviglio licenziando 330 lavoratori e lavoratrici.

testatina dicono di noi 621

Occupy Resist Produce RiMaflow

Film prodotto nel 2014 da Dario Azzellini e Oliver Ressler – Durata 34 minuti

foto film azzellini bis donne 350Il film, primo di una serie di cortometraggi sulle occupazioni dei luoghi di lavoro e produzione da parte dei lavoratori in Europa, entra nel merito della nostra viva esperienza, la nostra organizzazione, le diverse attività, le problematiche, il legame e il significato che ci unisce ad altre realtà di lotta.

Per chi fosse interessato a visionare altre esperienze autogestite in Italia e a livello internazionale rimandiamo al seguente sito:

tresoldi 195 x 109 ok

Utopia Reale: RiMaflow, la fabbrica dell’altra economia

Un servizio di Anaïs Poirot-Gorse in 5 puntate trasmesso da RAI Radio 3 nella trasmissione “Tre soldi” del febbraio 2015

Questo audio documentario è un viaggio sonoro nella vita di una fabbrica dopo due anni di autogestione,  costruito intorno ai ritratti incrociati di persone che vengono da dentro e fuori, da percorsi diversi e che si ritrovano oggi uniti.

Registrazioni: Anaïs Poirot-Gorse e Sara Fraschini – Montaggio: Anaïs Poirot-Gorse

Grazie a tutti i lavoratori e le lavoratrici di RiMaflow, Re-common, Libera, SOS Rosarno, la campagna Miseria Ladra, Michelon dei Folli e Andrea Mineo. Grazie ai Guappecarto e Arturo Garra per la musica.

1^ PUNTATA Trasmissione del 2 febbraio 2015. Durata minuti 15:46


2^ PUNTATA Trasmissione del 3 febbraio 2015. Durata minuti 15:43

3^ PUNTATA Trasmissione del 4 febbraio 2015. Durata minuti 15:51

4^ PUNTATA Trasmissione del 5 febbraio 2015. Durata minuti 15:26

5^ PUNTATA Trasmissione del 6 febbraio 2015.Durata minuti 15:26

 

testatina ALTRI VIDEO 621

14 Giugno 2015

RIMAFLOW: Inaugurazione della Casa del Mutuo Soccorso

Video autoprodotto – Durata minuti 3:22

video mutuo soccorso 350x212Nell’ambito della festa provinciale della Fiom “La festa giusta nel posto giusto”, tenutasi nella nostra fabbrica, Maurizio Landini, segretario generale della Fiom, e Giuseppe De Marzo di Libera, coordinatore nazionale della Campagna “Miseria Ladra”, inaugurano con noi la Casa del Mutuo Soccorso.

Vedi anche l’articolo sul Fatto quotidiano

testatina blu 621x33

14 Giugno 2015

 Intervento di MAURIZIO LANDINI – Segretario generale FIOM

Video autoprodotto – Durata minuti 33:39

video LAndini 350X212RiMaflow: 12-13-14 Festa provinciale della Fiom “La festa giusta al posto giusto”

testatina blu 621x33

14 Giugno 2015

 Intervento di Giuseppe de Marzo – Libera/Coordinatore nazionale della campagna Miseria Ladra

Video autoprodotto – Durata minuti 18:01

video de marzo 350 x212

RiMaflow: 12-13-14 Festa provinciale della Fiom “La festa giusta al posto giusto”

testatina blu 621x33

14 Giugno 2015

 Intervento di Gigi Malabarba Cooperativa RiMaflow

Video autoprodotto – Durata minuti 11:52

video gigi 350 x212RiMaflow: 12-13-14 Festa provinciale della Fiom “La festa giusta al posto giusto”

testatina blu 621x33

14 Giugno2015

Spettacolo di Paolo Rossi

Video autoprodotto – Ancora da caricare

video paolo rossi 350x212

RiMaflow: 12-13-14 Festa provinciale della Fiom “La festa giusta al posto giusto”

testatina blu 621x33

12 Giugno 2015

Incontro con Evo Morales Presidente della Bolivia

Video autoprodotto – Durata minuti 2:06video morales 350x212

Milano – Sabato 12 giugno 2015 – Dopo aver conosciuto la nostra fabbrica in occasione dell’incontro dei Movimenti popolari in Vaticano lo scorso 31 ottobre, il Presidente boliviano Evo Morales ha accolto una nostra delegazione per ottenere la regolarizzazione dell’occupazione da parte della proprietà di Unicredit. Regolarizzazione ostacolata finora da miopie istituzionali e interessi di una banca che preferisce tenere abbandonati dei fabbricati piuttosto che lasciarvi lavorare degli operai in autogestione.

Morales si è detto nient’affatto sorpreso del comportamento della banca e ci ha incoraggiato  a continuare la lotta per un’economia alternativa a quella dominata dal capitale finanziario. Morales, a cui sono state consegnate le magliette di Rimaflow e anche il “Rimoncello” ha sottoscritto come primo firmatario l’Appello a  nostro sostegno.

testatina blu 621x33

1 Maggio 2015

La sbandata di RiMaflow

Video autoprodotto – Durata minuti 8:26

 video sbandata 350x212

Nel trentennale degli Ottoni a Scoppio Rimaflow ha ospitato alcune bande Musicali provenienti dalla Francia che in uno spirito solidale hanno contribuito alla manifestazione per il lavoro e il reddito svoltasi il 2maggio per le vie di Trezzano sul Naviglio. Questo video vuole ricordare alcuni momenti di entusiasmante vicinanza vissuti il giorno prima del corteo all’interno della fabbrica recuperata. Un grande abbraccio alla Banda degli ottoni a scoppio di Milano, alla Fonc Fanfara obbligatoria non convenzionale – Milano, alla Fanfare Invisible di Parigi, alla Fanfare Berezine di Saint Sever du Moustier e alla Fanfare La Redonne di Flayosc

testatina blu 621x33

2 Maggio 2015

“FANFARATA SOLIDALE per il lavoro, il reddito, la dignità e l’autogestione”

Video autoprodotto – Durata minuti 11:27  video fanfarata 350x212

Corteo di Rimaflow per le vie di Trezzano sul Naviglio con i musicisti delle fanfare internazionali. Il corteo muove dalla necessità di fronteggiare il rischio del ridimensionamento degli spazi e delle attività a causa di norme e burocrazie che mettono a rischio le attività che fino ad oggi hanno garantito un sostegno al reddito per i lavoratori e lavoratrici della fabbrica recuperata e quindi la sopravvivenza stessa di questa esperienza dopo due anni di occupazione.

Ringraziamo per la loro partecipazione: Banda degli ottoni a scoppio di Milano – Fonc Fanfara obbligatoria non convenzionale – Milano – Fanfare Invisible di Parigi – Fanfare Berezine di Saint Sever du Moustier – Fanfare La Redonne di Flayosc.

testatina blu 621x33

2 Maggio 2015

Incontro con HUGO BLANCO

Video autoprodotto – Durata minuti 54:02

video hugo blanco 350x212

Sabato 2 maggio si è svolto presso Rimaflow l’incontro con Hugo Blanco alla presenza di un centinaio di persone. Hugo ci ha parlato non solo delle lotte per la terra e per la giustizia sociale in Perù, dei movimenti sociali esistenti, del prorompere di quelli giovanili, ma ha anche sottolineato, con una visione globale, la necessità di lottare per la salvaguardia di Madre terra, perchè se si continua con il governo delle multinazionali l’umanità sarà destinata alla distruzione così come si sono già estinte specie vegetali e animali. Ed è con questa visione globale che ha sostenuto la necessità di lotte locali come quella della No TAV, per la difesa del territorio e dell’ambiente in Val di Susa e non solo.L’incontro ha visto anche la partecipazione di Genuino Clandestino – e Fatttoria occupata di Mondeggi, comunità di contadini e artigiani in lotta per l’autodeterminazione alimentare, che hanno illustrato la loro esperienza e i loro progetti. Ugualmente importante l’intervento di un esponente del Forum italiano dei movimenti per l’acqua contro la privatizzazone dell’acqua.

Hugo ha sempre lottato nel suo paese perchè chi lavora la terra possa anche possederla in un’ottica di giustizia sociale e per questo ha subito repressione, carcere e violenza. Oggi, nonostante il peso dei suoi anni, continua a lottare con molta vitalità anche per l’unificazione delle lotte a livello internazionale. Rimaflow è stata molto onorata di avere la sua presenza e il suo sostegno alla nostra lotta per il lavoro. La sua esperienza, la sua voglia di lottare e la sua umanità è un esempio per tutti e tutte noi.

Per chi volesse approfondire la sua conoscenza segnaliamo il libro oggetto dell’incontro stesso:

“NOI GLI INDIOS – Hugo Blanco e le lotte per la terra in Perù “

Prefazione di Aldo Zanchetta – Pag 240 – euro 14,00 – Edizioni Nova Delphi – www.novadelphi.it

testatina blu 621x33

17 Aprile 2015

Paolo Maddalena – proprietà collettiva,proprietà privata e interesse pubblico:il caso RiMaflow

Video autoprodotto – Durata 1:13:35video maddalena 2 350 212

Venerdì 17 aprile ore 21 – Centro Socioculturale di Trezzano sul Naviglio- via Manzoni 10. Ampia sintesi dell’incontro pubblico con Paolo Maddalena – Vicepresidente emerito della Corte Costituzionale.
Interventi di Davide Salluzzo (referente regionale di Libera in Lombardia) – Giuseppe De Marzo (coordinatore nazionale della campagna Miseria Ladra), Gigi Malabarba della Cooperativa RiMaflow          .

Le Associazioni LIBERA e la fabbrica recuperata RiMaflow di Trezzano sul Naviglio, hanno organizzato l’incontro nell’ambito della Campagna nazionale ‘Miseria Ladra’.
“La grande proprietà privata è riconosciuta dalla Costituzione (art.42) allo scopo di assicurare la funzione sociale. Chi lascia una fabbrica abbandonata o una terra perde la tutela giuridica e lo Stato o anche un Comune può rilevare l’immobile. Anche senza concedere indennizzo,perché la proprietà ha perso la tutela giuridica garantita dalla funzione sociale” (P. Maddalena).
La rilevanza sociale del recupero della RiMaflow da parte dei lavoratori e delle lavoratrici interroga le amministrazioni locali del territorio perché possano individuare le modalità giuridiche e normative che consentano a questa sperimentazione di mutuo soccorso e di ricerca della dignità nel lavoro di vivere. Ma anche di aprire percorsi di recupero di immobili dismessi da mettere a disposizione di disoccupati e giovani senza lavoro.

testatina blu 621x33

17 Aprile 2015

Sintesi dell’intervento di Paolo Maddalena su “Proprietà collettiva, proprietà privata e interesse pubblico: il caso RiMaflow “

Video autoprodotto – Durata minuti 7:10

video maddalena 350x 212

Questo filmato presenta alcuni passaggi dell’intervento di Paolo Maddalena- Vicepresidente emerito della Corte Costituzionale – alll’incontro organizzato da Libera e Rimaflow fabbrica recuperata, su: “Proprietà collettiva, proprietà privata e interesse pubblico: il caso RiMaflow”, tenutosi a Trezzano sul Naviglio il 17 aprile 2015 presso il Centro socioculturale del Comune.

“La grande proprietà privata è riconosciuta dalla Costituzione (art.42) allo scopo di assicurare la funzione sociale. Chi lascia una fabbrica abbandonata o una terra perde la tutela giuridica e lo Stato o anche un Comune può rilevare l’immobile. Anche senza concedere indennizzo,perché la proprietà ha perso la tutela giuridica garantita dalla funzione sociale” (P. Maddalena).

testatina blu 621x33

29 Novembre 2014

“Miseria ladra” sostiene Rimaflow

Video autoprodotto – Durata minuti 15:26

video miseria ladra 350 x 212

Sintesi dell’incontro pubblico della campagna “MISERIA LADRA” a sostegno di Rimaflow svoltosi sabato 29 novembre 2014- Rimaflow – via Boccaccio 1 Trezzano sul Naviglio.

Interventi di: GIUSEPPE DE MARZO coordinatore nazionale della campagna;
SALVATORE CANNAVO’ giornalista de ‘Il Fatto Quotidiano’
LAVORATORI E LAVORATRICI RIMAFLOW
Partecipano: Associazioni di solidarietà sociale, ambientaliste, culturali e per la difesa dei beni comuni.
Invitate le Amministrazioni comunali del territorio

Libera e il Gruppo Abele hanno promosso la campagna “Miseria Ladra”, una campagna nazionale contro tutte le forme di povertà, con proposte concrete che da subito possono rispondere alla crisi economica e sociale, rafforzare la partecipazione e rivitalizzare la nostra democrazia. “Miseria Ladra” è un cantiere aperto a tutte le associazioni del volontariato, ambientaliste, alle cooperative del sociale per “chiamare” e “convocare” alla mobilitazione su un problema che oggi tocca più tragicamente e in misura crescente alcune fasce sociali, ma domani potrebbe riguardare molti altri.
Vogliamo uscire dalla crisi tutti e tutte insieme, con una visione e delle proposte concrete che sappiano difendere l’interesse generale, restituendo speranza nel futuro. A Trezzano sul Naviglio la campagna vuole sostenenere l’esperienza della fabbrica recuperata e autogestita RiMaflow, per il tentativo messo in atto dagli ex dipendenti licenziati con la chiusura dello stabilimento di ricostruirsi dal nulla un progetto di lavoro e di vita.
La campagna Miseria Ladra sostiene il crowdfunding “RiMaflow vuole vivere”

testatina blu 621x33

1 Novembre 2014

Incontro con Joao Pedro STEDILE leader del Movimento Sem Terra brasiliano

Video autoprodotto – 1^ parte -durata minuti 32:32Video stedile 350x212

Video stedile 150x93               Video stedile 150x93
2^ parte minuti 30:52                        3^ parte minuti 29:54
A

SOVRANITA’ ALIMENTARE: nutrire il pianeta o le multinazionali dell’agrobusiness?

In questa assemblea Joao Pedro Stedile ha concluso la giornata di mobilitazione a sostegno della Campagna ‘RiMaflow vuole vivere’.

‘Nutrire il pianeta e non le multinazionali dell’agrobusiness’ era il titolo dell’incontro, in aperto contrasto con Expo 2015, un evento che distrugge terre agricole e diritti dei lavoratori, mentre – dietro la maschera del voler garantire alimenti sani per tutti – nasconde il volto feroce della rapina delle risorse naturali e dell’uso abnorme di pesticidi e transgenico da parte delle grandi corporazioni. Stedile ha ripercorso le tappe della lotta trentennale del MST per la terra e per la sovranità alimentare, specificando che oggi la battaglia per la riforma agraria deve qualificarsi come ‘popolare’, perché può essere ottenuta solo attraverso un’alleanza città-campagna tra i senza terra e i lavoratori e i movimenti di lotta urbani in nome della difesa dell’ambiente e di una sana alimentazione. Questa lotta contro le multinazionali e i governi che si fanno portavoce dei loro interessi è dichiaratamente anticapitalistica…

testatina blu 621x33

13 Ottobre 2014

“RIMAFLOW: un progetto da sostenere”

Video autoprodotto – Durata minuti 4:32

video crowfunding 350 x 212Video che promuove la campagna di crowfunding a sostegno del nostro progetto.

testatina blu 621x33

12 Ottobre 2014

“Sovranità alimentare e sovranità sociale dei territori”

Assemblea della Rete Attitudine NO EXPO contro le mistificazioni di “nutrire il pianeta”, con la partecipazione di rappresentanti della Via Campesina asiatica

 Video prodotto da Coerenza e trasparenza/gibo7.blogspot.it- Durata 1:33:49

campesinos 350 x212ok ok L’obiettivo è quello di valorizzare, sedimentare e portare avanti le diverse lotte per il diritto alla città contro e oltre Expo e smascherare la narrazione tossica del “nutrire il pianeta” con cui si vorrebbe dare una mano di verde all’evento, nel quale saranno invece protagonisti principali le multinazionali dell’agroindustria e dello sfruttamento di lavoratrici e lavoratori. Un segno che non sarà certamente modificato da alcun “expo dei popoli” o “fuori expo” – spazi ed eventi organizzati da Ong e associazioni della “società civile” formalmente indipendenti ma collegati al sito e all’evento ufficiale, dal quale ricevono anche finanziamenti, e del quale si presentano come coscienza critica o più ancorata ai bisogni sociali. I partecipanti a questi spazi rimarranno così semplici attori non protagonisti funzionali alle logiche dannose dell’evento.

testatina blu 621x33

12 Settembre 2014

Ri-Passata di pomodoro

Video autoprodotto  – Durata minuti 1:59

video ripassata di pomodoro 350x212La Ripassata è un modo per riscoprire l’autoproduzione e il mangiar sano in alternativa alla Grande distribuzione organizzata e per sostenere l’autogestione della fabbrica recuperata RiMAFLOW.

testatina blu 621x33

1 Maggio 2013

“TRA TERRA E CIELO” video sintesi della May Day

Video autoprodotto -Durata minuti 10:10

video may day 350 212Ancora ci raccontano che «i soldi non ci sono» e che il loro debito lo dobbiamo rimborsare noi…. e intanto gestiscono il credito come fosse «cosa loro» (come nel caso della Cassa Depositi e Prestiti)
Ancora ci impongono politiche di austerità che distruggono vite, dignità, territori, diritti… e intanto i profitti di banche, finanziarie e grandi imprese aumentano.
Ancora ci dicono che «privato è bello» e che dobbiamo svendere i nostri beni comuni….. e intanto ripagano le loro speculazioni con i soldi dello stato, cioè nostri.
Ancora legiferano sui nostri corpi, sulle nostre scelte, sulla nostre vite…. 
e intanto aumentano disoccupazione, precariato, omofobia, violenza di genere, razzismo….
Per questo vogliamo rivoltare l’esistente, riconquistare diritti e poteri, ri-generare corpi e socialità, riappropriarci di saperi e reddito.
Riconquistiamo il lavoro, riappropriamoci del reddito.
Non paghiamo più la loro crisi, costruiamo autogestione, organizziamo iniziative “fuori mercato”
UN ALTRO MONDO E’ POSSIBILE, UN ALTRO MONDO E’ NECESSARIO!

testatina blu 621x33

Marzo 2013 

1°CONCORSO FOTOGRAFICO “RI-SCATTA RI-MAFLOW”

Video autoprodotto nel marzo 2014 – Durata minuti 1:05video corso fotografico 350x12

Breve video sulle attività di RiMaflow, in cui, tra le tante iniziative organizzate in occasione del 1° anniversario di vita della nostra fabbrica recuperata  si promuove il 1° concorso fotografico “RiScatta RiMaflow” in collaborazione con la Cooperativa sociale Anita Onlus.

testatina blu 621x33

16 Marzo 2013

Assemblea: LORO LA CRISI NOI L’ALTERNATIVA

Video autoprodotto – Durata minuti 19:23

video crisi e alternativa 350 x212RIFIUTIAMO IL DEBITO – RIPRENDIAMOCI IL CREDITO, FINANZIARE L’ALTERNATIVA
Verso la 2^ assemblea nazionale “Per una nuova finanza pubblica”
INCONTRO NAZIONALE c/o OCCUPY MAFLOW- Trezzano sul Naviglio- MI

In tutta l’Europa e anche in Italia si moltiplicano le esperienze di autogestione di lavoratrici e lavoratori: vogliamo cominciare a metterle in rete e costruire le condizioni della loro stabilità – e per questo serve anche un credito pubblico e indirizzato a imprese di utilità sociale e pubblica.
Vogliamo anche guardare cosa c’è dietro il trucco del «debito pubblico», per svelarne gli aspetti di illegittimità (e a volte di illegalità): per questo serve una campagna che sviluppi «audit» locali e nazionale perché le/i cittadine/i si riapproprino della conoscenza sui bilanci pubblici.
La campagna per una nuova finanza pubblica e sociale è un’iniziativa che parte dal basso, dai bisogni e dai diritti di lavoratrici e lavoratori (precari, in via di precarizzazione, disoccupati) e da una volontà di cittadinanza consapevole e partecipata – contro la privatizzazione economica, sociale, finanziaria e per riprendere il controllo della finanza.

testatina blu 621x33

bottone chi siamo 06-54-54bottone le nostre attività 06-56-02

bottone la nostra storiabottone come sostenerci

testatina blu 621x33

LE LOTTE PRIMA DI RIMAFLOW

Elenco incompleto in fase di costruzione 

a

s

 

20 MAggio 2010/Stazione centrale, la protesta sui binari dei lavoratori Maflow, Marcegallia e Lares

http://www.youtube.com/watch?v=MKWEEDrEXtw

Durata minuti 6:00

20 maggio 2010 ffss

 

testatina blu 621x33

3 Marzo 2010/Assemblea Maflow

http://www.youtube.com/watch?v=jaVpgK7WMjk

Durata minuti 5:59

assemblea 3 marzo 2010

Trezzano sul Naviglio 03 marzo 2010.
Organizzazione iniziative di lotta

a

s

testatina blu 621x33

21 gennaio 2010/Lavoratori MAFLOW

http://www.youtube.com/watch?v=-WT2RnLY4W4

Durata minuti 5:20

lotte 21,01,2010

Manifestazione a Milano