IV Assemblea Nazionale beni comuni emergenti e a uso civico

rimaflowadmin 24 gennaio 2020 Commenti disabilitati su IV Assemblea Nazionale beni comuni emergenti e a uso civico

Milano, 1-2 febbraio 2020 IV Incontro dell’Assemblea Nazionale dei beni comuni emergenti e a uso civico.

Organizzato da: Rete Nazionale dei Beni Comuni Emergenti e ad Uso CivicoMacaoRiMake

Saronno, 2 febbraio 2020, ore 18 – serata pubblica su “Aree dismesse, che fare?”

Organizzata da Attac Saronno

 

L’1 e 2 febbraio 2020 terremo la IV Assemblea nazionale dei beni comuni emergenti e a uso civico, nata a partire da un documento (http://www.exasilofilangieri.it/appello-benicomuni/) firmato da diverse realtà di base, associazioni e singoli, che hanno convenuto sulla necessità di rafforzare anche a livello nazionale le lotte sui beni comuni. Ci siamo incontrat* a Napoli, Mondeggi (Bagno a Ripoli), Reggio Emilia e Venezia. Oggi approdiamo a Milano, da RiMake e Macao.
Abbiamo aperto un percorso collettivo per costruire in comune uno spazio per la condivisione e la continua sperimentazione di pratiche, saperi e strumenti amministrativi capaci di sfidare e superare lo stato di cose presenti. L’abbiamo fatto a partire dalle proposte e dalle conoscenze sui beni comuni che in questi anni con molta fatica sono maturate dalle pratiche delle realtà di base su tutto il territorio nazionale. Saranno presenti L’Asilo (Napoli), Scugnizzo Liberato (Napoli), Macao (Milano), RiMake (Milano), RiMaflow (Milano), Attac Saronno, Associazione Salviamo Cavallerizza (Torino), Bread&Roses (Bari), ExPost Moderno (Bari), Mondeggi (Bagno a Ripoli), Forum Beni Comuni Firenze, Rete Civica del Comune di Ferrara, Movimento Popolare Dignità e Lavoro (Milano), Attac Lecco, Casa Bettola – Casa Cantoniera Autogestita (Reggio Emilia) e una lunga lista di realtà in corso di aggiornamento.

Se vuoi esserci, compila questo form, ci renderà più facile l’organizzazione: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfrLNlaaNhf1un5NrCp9IJh7U-7shixFHkuQE_iXdFz2UbYIQ/viewform?vc=0&c=0&w=1 .

Per qualsiasi altra informazione, scrivere a benicomuni.incomune@gmail.com

IL PROGRAMMA

1 febbraio (Macao)

11.00-12.15 Plenaria iniziale: presentazione della rete e delle realtà presenti. Introduzione sui lavori

12.15-13.15 Presentazione della campagna “riprendiamoci il comune” di Attac Italia e discussione sulla ripubblicizzazione dell’acqua

13.30-14.30 Pranzo

14.30-16.30 TAVOLI DI LAVORO PARALLELI:

– Tavolo giuridico: emendamento condiviso ai regolamenti e proposta di dialogo per la legge di iniziativa popolare
– Tavolo economico: beni comuni e reti di economie alternative

16.30-18.30 Tavoli di lavoro paralleli:
– Tavolo urbanistico: gli standard e le destinazioni d’uso
– Tavolo sugli strumenti di acquisto collettivo e co-proprietà come beni comuni

2 febbraio (RiMake)

10.00-12.00 Workshop depatriarcalizzazione su safe space

12.00-14.00 Prosecuzione dei quattro tavoli di lavoro:
– Tavolo giuridico: emendamento condiviso ai regolamenti e proposta di dialogo per le proposte di legge di iniziativa popolare sui beni comuni
-Tavolo economico: beni comuni, common coin, commonfare
– Tavolo urbanistico: altri strumenti ed emersione della redditività civica
– Tavolo sugli strumenti di acquisto collettivo e co-proprietà come beni comuni

14.00-15.00 Pranzo

15.00-16.00 Plenaria – report dei tavoli, comunicazione e conclusione

A seguire, il 2 febbraio, ore 18.00, a Saronno, tutt* invitat* alla serata pubblica organizzata da Attac Saronno:

“Aree dimesse, che fare? Beni comuni emergenti e riuso della città” (Sala Nera di Casa Morandi, viale Santuario a Saronno).
Se avete posti auto per lo spostamento Milano-Saronno potete metterli a disposizione di altr* partecipanti compilando il form: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfrLNlaaNhf1un5NrCp9IJh7U-7shixFHkuQE_iXdFz2UbYIQ/viewform?vc=0&c=0&w=1.

 

Comments are closed.