Sportello fiscale per lavoratori pensionati e cittadini

Administrator 2 febbraio 2017 0

 

Sportello di consulenza e assistenza fiscale a disposizione di lavoratori, pensionati e cittadini per
730 – Redditi – Imu – Red – ISEE
——————————————————————–
GIORNI E ORARI DI RICEVIMENTO:

RiMAFLOW – via Boccaccio 1 -Trezzano sul Naviglio
MARTEDI’ E GIOVEDI’ ore 9 -17,30

COSTI: Euro 30,00 incluso la tessera FuoriMercato

INFO: 02 99257188
Telefonare solo nei giorni e orari di ricevimento
assistenzafiscale@rimaflow.it

DATI PERSONALI
• Documento di identità valido e tessera sanitaria/codice fiscale del dichiarante, del coniuge e dei familiari a carico.
• Numero telefono, indirizzo mail.

DATI GENERALI
• Modello 730/2017 o Redditi 2017 anno precedente (redditi 2016).
• Dati del sostituto d’imposta (Datore di lavoro o Ente Pensionistico che erogherà lo stipendio/pensione a Luglio 2018.
• Verbali di invalidità rilasciati da Commissioni Pubbliche del dichiarante, coniuge e figli a carico.

TERRENI E FABBRICATI
• Visure catastali o atti notarili di terreni e fabbricati (proprietà, usufrutto, possesso).
• Atti notarili per acquisto immobili o venduti nel 2017 e successioni di eredità.
• Contratti di affitto registrato (dati relativi alla registrazione del contratto).
• Eventuale documentazione relativa all’opzione per la “cedolare secca” (contratto di locazione registrato, lettera e ricevuta della raccomandata inviata al conduttore nella quale si rinuncia all’aumento del canone indicato nel contratto.

REDDITI
• CU 2018 redd. 2017 del dichiarante, coniuge e dei familiari a carico (lavoro o pensione ed atri trattamenti INPS INAIL).
• Documentazione relativa a pensioni estere percepiti nell’anno 2017.
• Documentazione relativa ad assegni percepiti da ex coniuge (Sentenza di separazione e bonifici/ ricevute).
• Documentazione relativa ad eventuali altri redditi percepiti nell’anno 2017.

ONERI E SPESE DETRAIBILI

SPESE SANITARIE

• “Scontrini parlanti” (descrizione farmaco acquistato e codice fiscale del soggetto che detiene la spesa) per acquisto di medicinali N.B. portare fotocopie scontrini su foglio A4 (originali da visionare) OPPURE scontrini incollati su foglio A4 nei quali siano ben visibili tutti i dati necessari).
• Dispositivi medici con marcatura CE.
• Prestazioni per visite mediche generiche e specialistiche, ticket ospedalieri e sanitari ed esami di laboratorio.
• Prestazioni mediche chirurgiche, degenze ospedaliere.
• Sedute di neuropsichiatria/psicoterapia (fatture rilasciate da medico iscritto all’albo).
• Certificati medici per usi sportivi, per patente, pratiche assicurative/legali, malattia/infortunio.
• Prestazioni rese da soggetti abilitati all’arte ausiliaria della professione sanitaria (fisioterapista, podologo, biologo, dietista, ottico, odontotecnico, ecc.) NO OSTEOPATA.
• Fatture per terapie eseguite nei centri autorizzati: riabilitazione, fisioterapia, cure termali (purchè ci sia la prescrizione medica e sulla fattura risulti il Direttore Sanitario).
• Acquisto o affitto protesi, apparecchiature e attrezzature sanitarie classificate come dispositivi medici.
• Spese di assistenza specifica sostenute per assistenza infermieristica e riabilitativa (prestazioni eseguite da personale con qualifica professionale).

SPESE PER MEZZI NECESSARI ALLA DEAMBULAZIONE E LOCOMOZIONE DEI PORTATORI DI HANDICAP
(RICONOSCIUTI IN BASE ALLA L. 104/92 O DA ALTRE COMMISSIONI MEDICHE

• Acquisto o affitto di poltrone e carrozzelle, stampelle e altre attrezzature necessarie alla deambulazione.
• Acquisto di fax, computer, modem, stampante, telefono viva-voce (con dichiarazione del medico curante).
• Realizzazione di rampe o trasformazione dell’ascensore per l’eliminazione delle barriere architettoniche.
• Trasporto in ambulanza di soggetto portatore di handicap.
• Acquisto di motoveicoli o autoveicoli, anche non adattati, per il trasporto di non vedenti e sordomuti.
• Acquisto di autoveicoli, anche non adattati, per il trasporto di soggetti con handicap psichico o mentale, sindrome di Down, titolari di indennità di accompagnamento.
• Acquisto di autoveicoli o motoveicoli adattati per consentire la locomozione di soggetti con ridotte o impedite capacità motorie (libretto auto – patente).
• Acquisto cani guida per non vedenti.

INTERESSI PASSIVI PER MUTUI IPOTECARI PER ACQUISTO ABITAZIONE PRINCIPALE

• Copia contratto di mutuo.
• Copia contratto di acquisto.
• Certificazione pagamento interessi passivi pagati nell’anno 2017.
• Fatture spese notarili relative alla stipula del contratto di mutuo.
• Fatture spese notarili relative alla compravendita.
• Fatture dell’intermediario.

MUTUI (ANCHE NON IPOTECARI) CONTRATTI NEL 1997 PER RISTRUTTURAZIONI DI IMMOBILI
MUTUI IPOTECARI CONTRATTI DAL 1998 PER LA COSTRUZIONE O RISTRUTTURAZIONE DELL’ABITAZIONE PRINCIPALE

• Copia contratto di mutuo.
• Certificazione pagamento interessi passivi pagati nell’anno 2017.
• Copia fatture relative alle spese sostenute.
• Copia concessione edilizia o altre abilitazioni comunali (dichiarazione di inizio e fine lavori).

• Premi assicurazione sulla vita, infortuni, rischio morte, invalidità permanente superiore al 5%, non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, per tutte le persone con disabilità grave:

— Quietanze
— Copia dei contratti ove risulti il nominativo del contraente e dell’assicurato

• Spese frequenza scuola materna, primaria, secondaria, universitaria e specializzazione universitaria, master universitari, dottorati di ricerca, conservatori, accademia delle Belle Arti.
• Asilo Nido (quietanza pagamento retta o fattura ).
• Spese Funebri.
• Spese per iscrizione e abbonamento ad associazioni sportive, palestre e altre strutture sportive dilettantistiche sostenute.
per figli dai 5 ai 18 anni.
• Spese veterinarie.
• Erogazioni liberali a favore delle ONLUS e a Istituti scolastici.
• Erogazioni liberali a favore di associazioni sportive dilettantistiche.
• Erogazioni liberali a favore di movimenti e partiti politici.
• Contributi associativi versati alle società di mutuo soccorso.
• Spese per addetti ad assistenza personale nei casi di non autosufficienza nel compimento degli atti di vita quotidiana seil reddito complessivo non supera i 40.000 euro
• Spese per compensi corrisposti ai soggetti di intermediazione immobiliare per acquisto di abitazione principale (importo max 1.000 euro).
• Spese acquisto o costruzione abitazioni date in locazione.
• Canoni di leasing da contratti stipulati per costruzione o acquisto abitazione principale.

SPESE INTERVENTI RECUPERO PATRIMONIO EDILIZIO (DETRAZIONE 36% – 50%)

• Bonifici bancari per ristrutturazioni edilizie.
• Fatture relative ai lavori eseguiti.
• Comunicazione e ricevuta raccomandata trasmessa al Centro Operativo di Pescara per la comunicazione data inizio lavori.
• Attestazione dell’Amministratore del Condominio riportante il nominativo di chi effettua la detrazione e l’importo da detrarre.
• Dati catastali relativi all’immobile ristrutturato.

ACQUISTO MOBILI E/O GRANDI ELETTRODOMESTICI DI CLASSE NON INFERIORE ALLA A+ (A PER I FORNI)
finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto della ristrutturazione dei contribuenti che fruiscono della detrazione prevista per le ristrutturazioni).

• Ricevute bonifici, carte di credito o di debito, addebito sul contro corrente) NO ASSEGNI BANCARI E/O CONTANTI.
• Fatture acquisto con indicazione natura, qualità e quantità dei beni.

ACQUISTO MOBILI GIOVANI COPPIE (NO ELETTRODOMESTICI) (finalizzato all’arredo di abitazione principale acquistata nel 2016 a condizione che almeno uno dei componenti abbia meno di 35 anni al 31/12/2016. Occorre essere coniugati
o coppia di fatto da almeno tre anni nel 2016.

• Stato di famiglia o autocertificazione.

• Atto di acquisto dell’immobile ed autocertificazione attestante la condizione.
• Fatture di acquisto o scontrini parlanti.
• Bonifici o pagamenti con carta di credito/debito o documentazione bancaria/postale NO ASSEGNI/CONTANTI.

IVA ACQUISTO ABITAZIONE CLASSE ENERGETICA A O B
(acquisto abitazioni residenziali effettuati dal 01/01/2016 al 31/12/2017)

• Atto di acquisto da impresa e relative fatture.
• Certificazione energetica se non specificato nell’atto di acquisto.

• Spese per interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici (detrazione del 55% o 65%): documentazione inviata all’ENEA e relativa ricevuta, asseverazione tecnica o certificazione del produttore, fatture e bonifici bancari , anche se sostenute in anni precedenti.

ONERI DEDUCIBILI

• Ricevute di pagamento contributi volontari(contributi per riscatto di laurea,ricongiungimento periodi assicurativi).
• Ricevute di pagamento contributi previdenziali ed assistenziali obbligatori versati per gli addetti servizi domestici e all’assistenza personale (colf, baby-sitter etc).
• Versamenti al fondo pensione casalinghe.
• Contributi assicurazione obbligatoria INAIL (casalinghe).
• Quietanze relative ad erogazione liberale a favore di istituti religiosi.
• Assegni corrisposti all’ ex coniuge (portare sentenza, bonifici e codice fiscale dell’ex coniuge).
• Contributi alle forme pensionistiche complementari o individuali.
• Contributi alle ONG, erogazioni ad università e ad enti di ricerca pubblica.
• Contributi versati a fondi integrativi servizio sanitario nazionale.
• Spese mediche generiche e di assistenza specifica sostenute per portatori di Handicap (L.104/92).

CREDITI DI IMPOSTA

Documentazione attestante credito di imposta riacquisto prima casa:
• Atto di acquisto prima abitazione acquistata con agevolazioni prima casa ed eventuale atto di successiva vendita.
• Atto di acquisto nuova abitazione con agevolazioni prima casa.
• Documentazione comprovante il pagamento dell’imposta di registo o dell’IVA su entrambi gli acquisti (esempio fatture acquisto).

Documentazione attestante credito di imposta per canoni di locazione non percepiti:
• Atto di convalida di sfratto per morosità.
• Dichiarazioni reddituali nelle quali sono stati indicati canoni non percepiti.

I DOCUMENTI FOTOCOPIATI DEVONO RISULTARE LEGGIBILI

per scaricare il PDF della documentazione per il 730 clicca QUI

 

testatina isee 621

Documenti necessari per ciascun componente del nucleo familiare

  • Documento d’identità del dichiarante in corso di validità
  • Dati anagrafici e codici fiscali di tutti i componenti il nucleo familiare
  • Certificato di invalidità
  • Redditi relativi ai due anni precedenti la compilazione della DSU (se presentata nel 2018 – redditi 2016): 730, Unico, Cud, Irap, certificazione compensi, assegni di mantenimento per il coniuge e i figli, trattamenti assistenziali e sussidi, redditi esenti da imposta
  • Per la casa di abitazione:
  • Se di proprietà: visura catastale e mutuo residuo
  • Se in affitto: contratto di locazione registrato
  • Per altre proprietà immobiliari visura e categoria catastale
  • Patrimonio mobiliare al 31 dicembre dell’anno 2017: saldo al 31/12 e giacenza media annua conti correnti, depositi, titoli, ass. vita, patrimonio netto, etc. (per la giacenza media annua portare estratti conti scalare di tutto l’anno)
  • Targa autoveicoli, motoveicoli e imbarcazioni

ISEE PRESTAZIONI SPECIFICHE

Prestazioni per minori o per il diritto allo studio universitario

  • Per il genitore non convivente con il figlio che richiede la prestazione: numero protocollo dell’ISEE del genitore non convivente (nel caso ne sia già in possesso) oppure stessi documenti richiesti per il nucleo familiare del figlio che richiede la prestazione

Prestazioni socio-sanitarie:

  • Retta pagata per il ricovero in strutture residenziali nel 2017.
  • Spese pagate per l’assistenza personale nel 2017 (no badante/colf).
  • Atto notarile donazione immobili.
  • Protocollo ISEE di ogni figlio non convivente con l’invalido che chiede il ricovero (nel caso ne sia già in possesso) oppure stessi documenti ISEE richiesti per il nucleo familiare richiedente la prestazione.

BONUS SOCIALE ELETTRICO E GAS

  • Carta identità intestatario fatture.
  • Fattura energia elettrica e gas.
  • Lettera rinnovo Sgate.

Si raccomanda di non omettere nulla altrimenti l’ISEE viene scartato oppure messo in difformità e di conseguenza non viene accettato dagli enti e deve essere rifatto.

testatina isee solo blu

per scaricare il PDF della documentazione per l’isee clicca QUI

Leave A Response »

You must be logged in to post a comment.